Come NON crearsi un pubblico #3: non mi promuovo ai miei amici

Leggi parte 2: Come NON crearsi un pubblico #2: non sono ancora famoso

English version here


Ho molti amici artistoidi. La maggior parte di loro ha una pagina Facebook dove promuovono la propria arte, e invitano i loro amici a mettere mi piace. O pubblicano il link al loro sito. O cose del genere. In altre parole, cercano prima di tutto l’attenzione dei loro amici. Parlano di quello che fanno, cercano di organizzare eventi relativi a quello che fanno, così da farsi conoscere. Mettono la loro arte su Facebook, su Spotify, dove cazzo vi pare, e poi dicono a tutti che la loro arte è lì, proprio lì, guarda che bella, vai a darci un occhio.

Io invece mi nascondo. Non sto scherzando. Nel caso non ci foste arrivati, non mi chiamo Stardust, ho un nome e un cognome e un faccione, e nulla di tutto ciò è presente né sul blog né sulla pagina Facebook. Sul mio profilo Facebook, quello personale, non c’è il minimo riferimento alle mia attività quotidiane “artistiche”. Sto cercare di crearmi un pubblico assolutamente da zero. Faccio di tutto per evitare di parlare con amici e conoscenti della mia arte. Mento. Nascondo loro quello che faccio. Solo qualcuno di loro, qualche amico particolarmente fidato, sa davvero quello che sto producendo.

reverse-1327515999_creepy_cat

Riconosco che questo metodo non sia particolarmente efficace. Non mi costerebbe nulla farmi un po’ di pubblicità e molti dei miei amici, per interesse o per pena, mi mi darebbero un po’ d’attenzione. Ma non mi piace l’idea che la gente che mi conosce davvero sappia quello che faccio. L’arte, volenti o nolenti, rivela qualcosa di noi stessi, e io sono un caso esemplare di introversione. Sono timido. Spesso mi sento a disagio con le persone, non so cosa dire, non so come non passare per lo stramboide di turno. Sono un disastro sociale che tutto sommato riesce a funzionare, a patto che si nasconda. Ho paura che vedano la mia vera faccia, che capiscano come sono e che di conseguenza non vogliano più stare con me. Non voglio che la gente sappia cosa mi passa per la testa, d’accordo? Forse in parte anche perché quello che mi passa per la testa non piace prima di tutto a me.

… Quindi lo scrivi pubblicamente su un blog. Complimentoni, Starry Stardust.

feelings
Più o meno (dalla pagina Facebook “Creepy Stuff”)

No ma che dico. Sono un megalomane egocentrico, certo che mi piace quello che mi passa per la testa. Ma credo che non mi piacerebbero le reazioni dei miei amici. Inoltre, sono ipercritico nei confronti della mia arte, e mi pongo standard molto alti (non li raggiungo, non preoccupatevi). Esporla ai miei conoscenti mi sembra come cavar fuori le mie interiora e sbatterle sul tavolo. E poi, onestamente, preferisco che credano che io scriva bene e faccia cose belle piuttosto che mostrare loro l’orrore, l’orrore.

tripe-dish-1162714_1920
Ecco qua. Buon appetito.

So che, se i miei progetti dovessero realizzarsi, questo prima o poi succederebbe. Le interiora sul tavolo, dico. In senso figurato, dico. Chi mi conosce almeno un pochino riuscirebbe a risalire facilmente a me. Ma, molto vigliaccamente, sto cercando di ritardare quel momento il più possibile. Perché precipitare la catastrofe quando non so nemmeno se le cose che realizzo avranno mai un vero e proprio seguito? Perché costringermi a una serie infinita di conversazioni imbarazzanti quando probabilmente questa roba rimarrà confinata a questo blog e dimenticata nel giro di poco tempo? Mi sembra uno spreco di energia notevole.

Quindi… Dovrei cercare di puntare sulla simpatia, sul carisma, e cercare di rendere la roba che pubblico interessante per dei perfetti sconosciuti. E certo.


parte 4 in formazione…

Advertisements

2 thoughts on “Come NON crearsi un pubblico #3: non mi promuovo ai miei amici

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s