Sognando mostri

English version here.

Avere una mente perversa alle volte può essere complicato. È sicuramente eccellente se vuoi essere creativo! Cosa ci può essere di meglio per uno scrittore di libri horror che avere un intero mondo mostruoso nella tua testa? Non devi fare alcuno sforzo, le cose sono già lì, in attesa giusto di essere scritte. Cosa vuoi di più, mh? Puoi bere tranquillamente il tuo tè delle cinque seduto davanti al computer mentre scateni l’inferno attraverso le tue pagine. Sono molto grato per la mia psiche contorta e la mia immaginazione incredibilmente feconda, che forniscono costantemente nuovo materiale per il mio lavoro e grazie a cui posso potenziare la mia creatività ed entrare nella storia dell’arte.

umbridge
Puoi bere tranquillamente il tuo tè delle cinque seduto davanti al tuo computer mentre scateni l’inferno attraverso le tue pagine.

Solo… non è sempre così semplice. Sfortunatamente. Non è che hai una sorta di interruttore, o un magico armadio dove puoi rinchiudere tutti i tuoi mostriciattoli quando proprio non ne puoi più. No. Ah-ah, proprio no. Devi fronteggiarli quando a loro va, se non ti dispiace e anche se ti dispiace, a ogni momento del giorno. E ad ogni momento della notte. Soprattutto, ad ogni momento della notte. Soprattutto quando decidono di farti visita nei tuoi sogni, come se non pensassi a loro abbastanza quando sei sveglio. Come la scorsa fottuta notte, per esempio.
E poi c’è quel momento idilliaco. Quando ti devi svegliare alle sette e che cazzo dopo una notte semi-insonne, dopo che quelle poche ore in cui sei riuscito a dormire sono state popolate da tutti i generi di presenza inquietanti, dopo che hai assistito a tali opere pirotecniche che nemmeno Hiroshima, dopo che hai dovuto passare attraverso il tuo ennesimo Armageddon psicologico. In quel momento idilliaco, la sola cosa che vuoi fare con “la tua psiche contorta e la tua immaginazione incredibilmente feconda” è lanciarle dalla finestra e tornare sotto quelle coperte. In quel momento idilliaco hai bisogno di un libretto delle istruzioni solo per preparare la fottuta colazione. In quelle mattine, in mattine come questa, della tua creatività non potrebbe fregartene di meno.

coffeeowl
Quando ti devi svegliare alle sette e che cazzo dopo una notte semi-insonne, dopo che quelle poche ore in cui sei riuscito a dormire sono state popolate da tutti i generi di presenze inquietanti, dopo che hai assistito a tali opere pirotecniche che nemmeno Hiroshima, dopo che hai dovuto passare attraverso il tuo ennesimo Armageddon psicologico.

E la cosa divertente è che siccome sono un tipo sistematico mi sforzo anche di andare a letto a un’ora decente a meno che non ci sia una festa, e ieri ero nel letto alle 23:35 da bravo alieno, e ho anche guardato un video rilassante prima di mettermi a dormire! Alla faccia del rilassamento, eh? xD

Oh you pretty things, mi state facendo impazzire. Se solo poteste riposare quando devo riposare anch’io!

Advertisements

One thought on “Sognando mostri

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s