La mia arte del rimorchio

Originally published on the 05.09.2016. Original English version here.

(Nota: in inglese è piuttosto facile mantenere un testo neutrale dal punto di vista del genere. In italiano no. Per comodità, il seguente testo sarà al maschile, ma può essere applicato a qualsiasi sesso/genere/orientamento sessuale.)

Quindi. Arte del rimorchio, eh? O PUA, pick-up art. Sembra che ci sia un sacco di gente che prende per buona questa roba. Voglio dire, ci vengono scritti articoli. Prova a cercarlo su Google. Ci sono confessioni da artisti del rimorchio:

http://www.telegraph.co.uk/men/the-filter/confessions-of-a-serial-pick-up-artist/

Ci sono maschi umani che hanno cercato di ingegnare il modo migliore di parlare a una femmina umana che sta indossando le cuffiette:

https://www.theguardian.com/science/brain-flapping/2016/aug/30/how-to-actually-talk-to-a-woman-wearing-headphones

Voglio dire. Avrei pensato che le persone cercassero di entrare in contatto con persone che a loro piacciono in, uhm, sapete, modi normali (so che “normale” detto da me suona strano). Mostrando il meglio di te, essendo gentile, cercando di trovare i modi e le situazioni giusti per approcciarli, essendo te stesso. Ma no, gli umani hanno bisogno di un libretto delle istruzioni anche per accoppiarsi. Splendido.

Ma, ah ah, anch’io ho la mia arte del rimorchio, cosa vi credevate? Sono un alieno figo, molto ben integrato nella società, e al passo coi tempi. Quindi qui ci sono i passi che dovete seguire per essere un alieno seducente e di gran successo sessuale quale io sono. Io li seguo sempre scrupolosamente e sono un eccellente playboy. … Playgirl. … errr, play …qualcosa. Comunque.


  1. Individua uno che ti piace
    Questo sarà molto facile, perché non ti piace praticamente nessuno. In effetti, hai sviluppato una tale abilità nel localizzare quei pochi che ti piacciono che ne sentirai l’odore a una distanza di due chilometri.

    squirrel!
    (da “Up”, 2009)


    2. Osservazione

    Osserva il tuo potenziale partner. Questa fase può durare abbastanza a lungo. Semplicemente guardalo in tutte le situazioni in cui riesci ad essere in sua presenza, cerca di capire chi è, che cos’è, come potresti entrare in contatto con lui, sbavando per lui. Non farti beccare mentre lo guardi! È maleducazione fissare la gente. Ok, ti farai beccare comunque. Ma tu provaci e basta, ok? Quando cominciano a guardarti di rimando, fissa i tuoi occhi su qualcos’altro, o fingi di essere molto intento al tuo telefono. E fai del tuo meglio per non sembrare un disadattato, come al solito. O un verme. O qualche sorta di elfo malefico.

    cats
    (from “Lady and the Tramp”, 1955)


    3. Ottieni un contatto

    Dopo che ti sei fatto beccare a guardarlo e dopo che ti sei comportato in maniera molto impacciata nelle poche occasioni in cui sei riuscito a parlarci, o meglio nelle poche occasioni in cui lui ha deciso di venire da te a parlarti probabilmente mosso da pietà, è ora di chiedere un contatto. Sorridi nervosamente (e con fare sinistro) e buttati. Il contatto di Facebook è la meglio: hai la scusa che vuoi solo aggiungerlo alla tua lista degli amici, così che magari non sospetti ancora che vuoi proporgli di avere un appuntamento. Se questa fase ha successo, vai al passo 4.

    cheshirecat
    Smile creepily and go ahead.

    (da”Alice in Wonderland”, 2010)


4. Chiedi un appuntamento
Metti in mostra la tua abilità di scrittura scrivendo un lungo messaggio in un linguaggio eccellente e arguto, solo per dire “vuoi uscire con me?”. Se questa fase ha successo, vai al passo 5.

longmessage
Ok magari questo era un pelo troppo lungo.

(da “Harry Potter e la Pietra Filosofale”, 2001)


5. Vai a un appuntamento
Ok! Quindi sei riuscito a ottenere un appuntamento, congratulazioni. Fai la doccia. Vestiti come ti senti a tuo agio e attraente. Arriva all’ora giusta. Una volta che sei con lui devi soltanto mostrare il tuo meglio ed essere te stesso! No, no no no no aspetta, non troppo te stesso. Lascia tutta la stramberia totalmente fottutamente fuori di testa per dopo eh, ok? Solo per questa notte, per piacerissimo. Parla di: libri, musica, film, cose che ti piace fare, scienze, arte, politica, il tempo. Parla solo un po’ di: horror, esperimenti scientifici andati terribilmente male, brutte cose accadute nella storia, alieni, misteri. Assolutamente NON PARLARE DI: mostri, mutazioni, bambini raccapriccianti, incubi, violenza, spargimenti di sangue, cose macabre, sesso non usuale e specialmente, molto attentamente, soprattutto, Chernobyl. Ad ogni costo, non parlare di Chernobyl. Non menzionarlo. Menzionarla. Vabbè. Semplicemente non farlo. NO.CHERNOBYL.

doctor

(da “Doctor Who – The Lodger (11esimo episodio, quinta serie, 2010)


6. Parla di Chernobyl
TI HO DETTO DI NO!

chernobyl


7. Vai a letto
Se non l’hai ancora spaventato, quest’appuntamento potrebbe essere considerato piuttosto un successo. Ma se le cose stanno andando davvero bene, e se c’è una buona alchimia fra voi due, potresti in effetti finire a letto con questa persona. Sii sempre educato e gentile, e questo è davvero il momento di smetterla di parlare di Chernobyl. Invece, chiarifica quello che vuoi fare. Controlla se vuole fare sesso e dì molto chiaramente se sei interessato solo in una relazione sessuale o se pensi che potrebbe diventare qualcosa di più, così non ci sono fraintendimenti. Una volta ho ricevuto la seguente risposta: «Sei molto diretto.» e uno sguardo perplesso. Però poi abbiamo fatto sesso, quindi suppongo che dopo tutto non sia stata una così gran brutta idea.

puzzled
Sei molto diretto.

8. Fai sesso
Fantastico! Splendido, sei meraviglioso! Non ti avevo detto che funziona? Ora, attieniti al normale, usuale, sesso vanilla. Niente kink ancora. Non la prima volta. Ricorda che hai già parlato di Chernobly, è abbastanza stranezza per un primo appuntamento. Non sai se la persona con cui stai facendo sesso sia un kinkster oppure no, non sai nemmeno se sa che cos’è (anche se, se l’hai osservato bene abbastanza nelle fasi iniziali, potresti già avere un’idea). Lascia da parte ogni fetish e BDSM. In ogni caso, la prima volta che fai sesso con qualcuno non è mai un buon momento per chiedere «Ti va un po’ di gioco dello stupro?»

turnersmiling
Ti va un po’ di gioco dello stupro? (Brock Turner. Se non sapete chi è, dovreste cercarlo su Google)

No. Non farlo. Se tu e questa persona state davvero bene insieme e vi volete incontrare ancora, e fare sesso di nuovo, allora aspetta la terza volta o qualcosa del genere. Ed non è comunque una buona idea partire con «Ti va un po’ di gioco dello stupro?» No. Arriva al soggetto per una via più traversa. Tipo «Non è che sei un pervertito per caso?»


9. Postumi dell’orgasmo
È un buon momento per essere dolci e coccolosi. È anche un buon momento per avere ancora un po’ di conversazione rintontita e per complimentarsi a vicenda fisicamente. Probabilmente l’avete già fatto durante il sesso, ma questo è uno dei momenti migliori. Di nuovo, niente stranezza. «Sei bello», «hai dei begli occhi», «mi piace il colore dei tuoi capelli», «sei così bravo a fare sesso», «amo il tuo culo», tutto quello può andare. Ma cose come «Mi piaci perché sembri un alieno» o «Oh, sei un tale adorabile mostro!» o «Penso che le tue ossa siano davvero sensuali» vanno nella lista del “per più tardi”. Davvero. Per favore.

bones
Don’t you wanna come with me? Don’t you wanna feel my bones?…

(da “Bones”, dei Kilers; video musicale di Tim Burton)


10. Andare a casa
Probabilmente a questo punto l’appuntamento è quasi finito. Potreste dormire insieme, a seconda delle circostanze, e andare via la mattina, o potreste semplicemente andare a casa adesso. Ad ogni modo, sia che tu dorma con lui sia che tu te ne vada subito, ci sono buone possibilità che non avrai molto tempo ed energia per essere di nuovo troppo un tipo allucinante. Grazie al cielo. E se siete stati davvero bene insieme, potreste anche vedervi di nuovo!

owl love bite

Advertisements

One thought on “La mia arte del rimorchio

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s