Fallo e basta

Originally published on the 09.01.2016. Original English version here.

Buondì umani e alieni. Eccomi di nuovo, per diffondere la voce del mio popolo! Avete passato una bella notte di Capodanno? Magari… a Colonia? Vi siete divertiti là, eh?

Quindi… cos’è successo? Una grande folla di umani maschi, circa 1000 corpi dicono i media, costituita in gran parte da umani provenienti da nazioni arabe e dal Nord Africa, hanno aggredito sessualmente o molestato più di un centinaio di umani femmine. Hanno anche rubato borse, telefoni, soldi. È accaduto anche in altre città.
Saltiamo la parte “è davvero vero?”. Non ero là, quindi non posso testimoniare personalmente, ovviamente, ma non vedo alcuna ragione per non crederci. A parte per il fatto che i media hanno una tendenza a mentire e a presentare solo certe “verità”, ma questa è una considerazione molto generale. Penso che i fatti accaduti a Colonia siano effettivamente accaduti, molto probabilmente, perché media e testimoni e vittime a parte, è esattamente il genere di cose che agli umani piace fare. Quindi, assumiamo che sia vero, e se non è vero tanto meglio. Ho moltissime considerazioni da scrivere al riguardo, quindi eccole:

1. Certo che è un problema culturale. Gli umani credono qualunque cosa venga detta loro per un discreto numero di anni con sufficiente enfasi. Specialmente quando sono ancora cuccioli. È chiaro sotto la vostra stella il Sole che nella grande maggioranza delle nazioni africane e arabe la femmina è considerata inferiore, lievemente più di un oggetto se sei fortunato. Fallisco nel capire perché uno dovrebbe esitare nel dire ciò: non ho alcun problema nel dire che gli americani sono fuori di testa per il capitalismo e alla religione, soprattutto negli stati del Sud; che gli Italiani sono corrotti e piuttosto ignoranti; che i Giapponesi danno i numeri del lotto per le loro carriere.

2. Succede anche per mezzo di maschi umani occidentali? Beh, certamente sì. Cos’è, una domanda trabocchetto? Era solo per vedere se ero attento? Fatemi il favore. Non cercate di usarlo per edulcorare quello che è successo a Colonia. “Oh sì sì, è così terribile, ma sai, anche gli uomini occidentali lo fanno”. Sì, e allora? È meno terribile, meno disgustoso? Dovremmo esprimere tolleranza verso ciò? “Oh no no, è solo che non dovremmo fare tante storie al riguardo solo quando sono immigranti e stranieri ad essere colpevoli”. Sì, fantastico. Onestamente non me ne frega un cazzo di questo, perché considero gli uomini occidentali ugualmente colpevoli quando commettono lo stesso tipo di crimini. Sì, certa gente considera gli uomini occidentali scusabili, mentre gli immigrati sono sempre colpevoli, e alcuni fanno l’esatto contrario e fanno un casino quando sono uomini locali e cadono inspiegabilmente in silenzio quando sono immigrati. Che vadano tutti a fanculo. Sono lo stesso tipo di merda e meritano lo stesso disprezzo.

3. Quindi, il sessismo è parte anche della cultura occidentale? Rieccoci di nuovo, con le domande trabocchetto. Sì, certo. Meno che in paesi arabi e nord africani? Beh, assolutamente sì, non c’è bisogno di essere un antropologo o un sociologo per accorgersene. È sufficiente dare un occhio alle leggi delle diverse nazioni.

4. Significa che a persone provenienti da paesi africani e arabi, e possibilmente musulmane, si dovrebbe vietare l’accesso a paesi europei e nord-americani? Sì e no. No perché fra loro ci sono certamente, sicuro al 100% anche perché ne conosco personalmente alcuni, persone che sono decenti e che rifiutano di accettare il sistema di valori che la loro “cultura” originale propone. Ci sono persone che stanno fuggendo proprio per questo, in aggiunta a guerra e povertà. Mentre la maggior parte degli umani è nata stupida e crede a qualsiasi cosa, con zero indipendenza di pensiero, ci sono anche umani che sono nati migliori.
Quindi come si risolve? Organizzando corsi riguardo l’importanza della libertà e del rispetto delle donne per gli immigrati? Tempo perso. Funzionerebbe per Trump? No, è troppo stupido, e lo stesso è valido per loro. Non c’è niente da fare con umani stupidi, a parte eliminarli. Quindi no, niente corsi. Espulsione? Beh, meglio di niente, ma il sessista sta ancora andando in giro per la Terra, ed è un processo difficile, non facilmente attuabile, specialmente se coinvolge molta gente, almeno per quanto ne so. Neghiamo l’accesso a tutti gli immigrati provenienti da quelle nazioni? Beh, quello ridurrebbe la violenza verso le donne nelle strade, ma provocherebbe anche la morte o la sofferenza degli umani decenti di cui sopra. Mi importa di loro. Ok sono sempre umani, non alieni scintillanti, ma sono decenti. Quindi davvero non mi piace.
Quello che davvero risolverebbe il problema, anche quello occidentale, sarebbe accettare immigrati e rifugiati e quant’altro; avendo allo stesso tempo tolleranza zero verso le molestie sessuali e lo stupro, a prescindere da chi lo commette. Con tolleranza zero non intendo dire che ti siedi di fronte allo stupratore/molestatore e scuoti gentilmente la testa dicendo che no proprio no quello che ha fatto non va bene, eccoti un biscottino. Intendo dire che tutta la società dovrebbe puntare il dito contro di loro. Intendo dire che anche gli adolescenti dovrebbero fronteggiare serie conseguenze (per favore smettetela con la stronzata che sono adolescenti quindi non sanno fare di meglio. Anche voi siete stati/siete adolescenti. Sapete che gli adolescenti non sono stupidi, quella è solo una scusa per rassicurare il mondo: non volevano davvero farlo! Oh sì, lo volevano). Questo accadrà in un futuro prossimo? No. No senza un aiutino dai miei amici immaginari.
Alla fine credo che la soluzione più pratica, per gli esseri umani, sarebbe quella di o di espellere dei colpevoli, posto che ciò venga veramente messo in pratica, o negare l’accesso a immigrati provenienti dalle “nazioni sessiste e omofobiche” (ovvero più sessiste e omofobiche che la media europea). Se da una parte sarei d’accordo, perché se devo scegliere fra due mali scelgo quello minore, dall’altra non posso fare a meno di pensare al danno inflitto agli umani decenti. Dopo tutto, non posso aspettarmi che gli umani si rendano conto della soluzione migliore. Solo spero molto che il popolo giunga presto per iniziare il processo di, come posso dire, miglioramento della specie umana. Comporta un po’ di sfoltimento.

5. Suggerimenti più pratici e immediati per risolvere il problema mentre aspettiamo che il mio popolo arrivi. Donne, se davvero vi importa della vostra libertà, dovreste iniziarle a difenderla voi stesse. Chiedete aiuto alle istituzioni, erto, andate alle manifestazioni o fatele voi stesse, perfetto, tutto questo è molto importante. Ma arriva un momento in cui bisogna passare all’azione. E quel momento è adesso. Quel momento è sempre adesso, e sempre lo sarà. Manifestazioni e cortesi conversazioni sono importanti e mi piacciono, ma non sono quasi mai abbastanza. Il pianto e la disperazione vanno benissimo, sono anche necessari per sfogare le proprie emozioni, ma frignare non ha mai mosso un granello di sabbia. Uomini, se siete veri uomini e non solo corpi con l’unico scopo di propagare la specie (che è uno scopo molto carino fra l’altro), dovete supportare le donne in questo. Le persone sono solo persone, non importa di quale sesso, e gli stronzi sono solo stronzi. Quindi se non appartenete alla seconda categoria, dovete comportarvi come fa una persona. Come fa una creatura di valore.
I diritti devono sempre essere presi, mai richiesti. Femmine umane, volete essere libere di andare in giro da sole la notte? Allora fatelo e basta. Siete preoccupate per gli stronzi a cui potrebbe non piacere? Allora agite di conseguenza. Cosa significa? Oh beh, non credo che sia difficile da capire. Gli umani sono mortali, giusto? La loro carne è morbida, il collo e gli occhi sono delicati. Non dovete usare solo la forza dei vostri corpi. Cosa avete sviluppato il pollice opponibile a fare? Le vostre belle mani non sono utili solo per mettere su lo smalto, sapete, potete afferrare moltiiissime cose. Voi scegliete cosa. Fatelo e basta.

Volete giustizia per quello che succede? Allora prendetevela voi stesse. Fatelo e basta. Nessuno vi aiuterà, non adesso, perché la verità è che alle istituzioni non importa davvero. Non importa loro davvero di gente senza lavoro, gente con malattie gravi, gente che fa fatica. Sì, ok, qualcosa sta venendo fatto, ma ci sono tonnellate di problemi da risolvere, e in verità ho la forte impressione che per le istituzioni e le persone al potere i soldi siano la più grande preoccupazione. Non i diritti della gente, non la loro felicità. Perché dovrebbe importare loro di voi? Chi siete voi per loro? I casi di stupro sono spesso puniti? La distruzione del sessismo è un valore comune? Mh? Perché le “nazioni femministe” hanno una relazione amichevole con, giusto per dirne una, l’Arabia Saudita, quando si tratta di petrolio? Perché Reker consiglia le donne su come comportarsi per non essere stuprate, perché pensa che non sia un diritto delle donne di camminare da sole la notte? Lei è sessista esattamente come i criminali di Colonia, lei non è in alcun modo migliore di loro. Come volete prendervi giustizia sono affari vostri. Volete farlo da sole? Bene. Organizzate in gruppi? Bene uguale. Quale metodo sceglierete? Scegliete semplicemente quello che vi piace di più. Coloro che discriminano donne, uomini, omosessuale, eterosessuali, neri, bianchi, qualsiasi cosa, non sono persone e non lo sapranno mai. Fatelo e basta.
Avete paura delle conseguenze di ciò? Beh, non sto dicendo che dovete fottere la vostra vita per questo, anche perché se fottete la vostra vita c’è uno in meno a combattere, e capisco anche totalmente la volontà di avere una vita felice, certo. Tutti vogliono una vita felice, è lo scopo del vostro vivere. Ma la paralisi, il non fare niente, quello è un crimine. E porta anche a NON avere una vita felice. Come puoi avere una vita felice se non sei rispettata? Come potrai mai essere felice? Le cose non finiranno per migliorare da sole, finiranno solo per peggiorare, e peggio sono più infelice sarai. È questo quello che vuoi? Non te ne frega un cazzo dei tuoi diritti? Lascerai semplicemente passare il mondo, senza cercare di migliorarlo? Che razza di persona sei? Hai semplicemente intenzione di ritirarti in un angolo? E lasciare la tua vita scivolare via in questo modo? In niente? Con niente di cui essere orgogliosa? Sapendo che tu stessa sei una complice del sessismo? Che tu stessa col tuo comportamento giustifichi gli atti dei sessisti? Che tu stessa sei esattamente come Reker? E se hai bambini, come potresti giustificare loro che non vuoi migliorare il mondo in cui saranno obbligati a vivere? Che non ti importa davvero se crescono in una società di merda e stanno male, perché è troppo sforzo fare qualcosa? Se hai figlie, dirai loro che non devono andare fuori da sole la notte? Che non è loro diritto? Che se vengono stuprate è solo colpa loro? Che razza di genitore sei? Oh, oh capisco, tu sei il genitore preoccupato, tu vuoi solo il loro bene. E quindi, per raggiungere il loro bene e la loro felicità, le privi dei loro diritti, e le tratti come oggetti. È incredibilmente logico umano, sul serio. Se fossi te, non sarei nemmeno capace di guardare mia figlia negli occhi. Vergogna.

Sii fiero. Sii forte. Sii giusto. Sii migliore. Non importa come. Fallo e basta.

Advertisements

One thought on “Fallo e basta

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s